Ipnosi e psicologia a Cagliari... e non solo.

CONTATTI
Telefono: 3473095315
mail: g.delogu@me.com
Sede dello studio: via Giovanni Battista Tuveri, 72
09129 Cagliari (CA)

giovedì 12 dicembre 2013

Sette sataniche, nuove religioni e ipnosi


Come fanno delle ragazze a entrare in una setta satanica, e dopo qualche tempo uccidere con una veemenza assurda una suora? Lavaggio del cervello? Ipnosi? Oppure una libera scelta? Vediamoci chiaro.

Il mondo scientifico e accademico, costituito in questo caso da psicologi sociali, psichiatri, sociologi delle religioni e giuristi è diviso tra chi sostiene le teorie del lavaggio del cervello e chi invece le critica, affermando che non vi è nessuna prova scientifica che queste tecniche funzionino.
L'APA (american psychology association) snobba il fenomeno dichiarandolo "non dimostrabile". Per contro ci sono state nei tribunali numerose cause con richieste di risarcimenti milionari per "manipolazione coercitiva" da parte di ex adepti a sette.
Tutto qui, direte voi?
No, ed ecco che voglio darvi alcuni spunti di riflessione per rispondere a questa domanda: le persone sono manipolabili? E' possibile in certi contesti indurre una persona a compiere delle azioni contrarie ai propri principi? O modificare il proprio modo di pensare in modo anche opposto rispetto a prima?
La risposta è sì, e non ha niente a che vedere con l'ipnosi. Qui sotto ci sono le prove.

http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_Milgram Esperimento di Milgram: su 40 soggetti tra i 20 e i 50 anni il 65% andò avanti fino a somministrare la scossa elettrica più forte

http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_carcerario_di_Stanford  Esperimento di Zimbardo: durò solo 5 giorni, con la comparsa di seri disturbi emotivi (gruppo degli studenti che faceva i carcerati) e atti di puro sadismo (gruppo di studenti che facevano i carcerieri).

http://it.wikipedia.org/wiki/Solomon_Asch Esperimento di Asch: il 75% si conformò almeno una volta alle pressioni del gruppo.

http://it.wikipedia.org/wiki/La_Terza_Onda un professore di storia crea un partito fittizio tra gli alunni di una classe, i quali entrano in una mentalità di squadrismo.

Se avrete avuto il tempo di leggere alcuni di questi esperimenti, capirete che in certe condizioni siamo condizionabili. Certo, tra il laboratorio e la realtà c'è una grande differenza, ma non deve stupire che in un gruppo (qualunque esso sia) con un capo  carismatico si rimanga coinvolti al punto che il nostro potere decisionale è depotenziato. Questo non toglie l'importanza della responsabilità individuale, del nostro potere decisionale, e non vuole essere in nessun modo una giustificazione per chi compie atti illeciti.

Tutto questo delinea un profilo che spacca in due la cultura popolare su ciò che accade nella realtà: certamente non è possibile in alcun modo creare un asservimento totale della persona mediante mezzi psichici, e probabilmente nemmeno con le droghe.
Quindi, per tutti coloro che pensano che l'ipnosi abbia il potere di entrare nella mente delle persone, manovrare qualcosa, e poi uscire senza che la persona sappia cos'è successo... mi dispiace ma non è così.
Ci hanno provato gli americani per 20 anni con tecniche decisamente più violente, che hanno ridotto persone in stato vegetativo, per intenderci.
Con l'ipnosi e la psicoterapia ipnotica è possibile risolvere tanti problemi, dagli attacchi di panico al dolore cronico, ma non manipolare le persone. Per lo meno, non nel mio studio.

Dott. Delogu